venerdì 4 marzo 2016

Due ponti, due leggende, due diversi finali.

Cosa accomuna il celeberrimo Ponte Carlo di Praga, percorso ogni giorno da migliaia di turisti, a un altro ponte, molto meno conosciuto, che si trova in un piccolo borgo toscano ai piedi delle Alpi Apuane?

Mi riferisco al Ponte della Maddalena di Borgo a Mozzano, in provincia di Lucca, meglio conosciuto con il suo inquietante soprannome di "Ponte del diavolo", che colpisce subito per la sua forma, per l'ampiezza della campata centrale e per le sue incredibili pendenze, tanto che all'epoca molti ne ritenevano impossibile la realizzazione.

Entrambi sono splendidi esemplari di ponte di pietra, certo, entrambi risalgono all'epoca medioevale ed entrambi sono a loro modo unici, ma ciò che molti non sanno è che condividono un segreto sovrannaturale nel loro passato: entrambi infatti, secondo quanto ci è stato tramandato dalle antiche leggende popolari, sono come li possiamo ammirare oggi grazie a un patto di sangue stipulato con il diavolo.

A onor del vero bisogna precisare prima di tutto che di leggende analoghe legate ai ponti ne esistono anche in altri luoghi, questo perché queste strutture sospese sull'acqua hanno sempre suscitato nelle persone un misto di meraviglia superstiziosa, di timore e di ammirazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...