sabato 28 novembre 2015

Il ballo di maturità (Maturitní ples o "Maturák")

Ballo di maturità a Pilsen - Foto by Marco Ciabatti

Tra tutti gli eventi di "vita familiare" a cui ho avuto il piacere e l'onore di essere invitato a partecipare in questi ultimi sei anni di "bighellonare" in Repubblica Ceca quello che mi ha più colpito (forse anche perché in Italia non avevo mai visto nulla di simile) è certamente il ballo di maturità.

Non sto parlando di quello della mia ragazza, purtroppo, in quanto ci siamo conosciuti dopo che aveva già terminato il liceo, ma bensì quello di suo fratello minore, a cui si riferisce la foto che ho inserito qui sopra, che si è tenuto a Pilsen.

Premetto che questo articolo si basa totalmente sulla mia esperienza personale e su quello che mi è stato raccontato sia durante il corso della serata che nei giorni successivi, alcuni particolari potrebbero variare da zona a zona, ma in generale credo di poter affermare che tutto quello che descriverò da qui in avanti sia valido ovunque nel paese.

Forse, se come me non siete nati e cresciuti in Repubblica Ceca, vi chiederete in cosa consiste precisamente questa tradizione.. bene, per prima cosa allora dimenticatevi l'immagine del ballo di fine anno che siamo abituati a vedere nelle serie TV americane rivolte agli adolescenti: il ballo di maturità (Maturitní ples in ceco, anche se spesso si preferisce utilizzare il termine familiare "Maturák") rappresenta il traguardo di ogni studente ormai da moltissime generazioni e, sopratutto, è un'esperienza che si vive una sola volta nella vita, dato che, nel caso non si superasse l'esame finale, l'anno successivo non è possibile parteciparvi di nuovo.

I balli di maturità (ogni classe organizza il proprio) iniziano di solito nel mese di novembre, continuano a dicembre e a gennaio e, normalmente, si concludono entro la fine di febbraio, perché poi il giorno dell'esame si avvicina ed è decisamente meglio accantonare per un po' i divertimenti!

Bene, quindi abbiamo detto che questa serata, per lo meno da protagonisti, si vive una volta sola nella vita, ma quali sono le altre caratteristiche di questo avvenimento così speciale? Elenchiamole!

1 - L'organizzazione della serata:

Il ballo di maturità è a totale carico degli studenti che vi partecipano, che proprio in vista di questa occasione accantonano un po' di soldi durante tutto il loro percorso di studi, raccogliendoli di anno in anno in un fondo comune. Inoltre sono sempre gli studenti a cercare gli eventuali sponsor che possono aiutare a integrare la cifra mancante.

Ma il lavoro non si limita certo alla raccolta dei fondi necessari: sono sempre gli studenti che devono pensare a tutto quello che riguarda l'organizzazione della serata, compresa la musica dal vivo, la scenografia, la stampa degli inviti e, naturalmente, l'affitto della sala, che spesso deve essere prenotata addirittura con qualche anno di anticipo! Specialmente quando il posto è molto richiesto.

2 - La famiglia:

Alla serata non partecipano solo gli studenti dell'ultimo anno e i loro insegnanti, ma anche le famiglie e gli amici più cari. Ogni studente ha infatti la possibilità di invitare un certo numero di persone, ovviamente non possono mancare i genitori e spesso (come nel nostro caso) anche i nonni! Poter essere presente mi ha fatto davvero sentire parte della famiglia.

Il numero di inviti a disposizione di ogni studente varia ovviamente a seconda della capacità della sala, ma non tutti hanno una famiglia numerosa, quindi mettendosi d'accordo si possono facilmente adattare alle esigenze di ognuno.

3 - L'eleganza:

Vestirsi bene è d'obbligo! E gli invitati non possono certo fare eccezione, quindi niente jeans o scarpe da ginnastica, ma solo completi eleganti, cravatta e, per le ragazze e le signore, vestiti da sera! Anche la location è fondamentale.. per un evento considerato tanto importante ci vuole un'atmosfera sontuosa e di solito ogni cittadina ha un proprio luogo simbolo, dove il ballo si svolge ogni anno da intere generazioni.

4 - La coreografia:

Ogni ballo di maturità è a tema! Il tema viene scelto all'inizio dell'ultimo anno scolastico dagli studenti, che, nel corso dei mesi, devono anche ideare e mettere in scena una coreografia di gruppo.
Dai racconti della mia ragazza ho saputo che normalmente viene ingaggiato un coreografo professionista (o una coreografa, ovviamente) e un paio di volte alla settimana, nei locali della scuola ma rigorosamente al di fuori dell'orario di lezione, si svolgono le prove.

Quello a cui ho partecipato io aveva come tema "il casinò", e assistere al balletto in costume degli studenti è stata una delle parti più divertenti in assoluto di tutta la serata, specialmente quando è stata annunciata la "sorpresa di mezzanotte" durante la quale gli studenti hanno riproposto la stessa coreografia, ma stavolta mezzi nudi! Suscitando una marea di risate divertite!

5 - La consegna delle fasce:

Il momento più emozionante, sia per gli studenti che per i loro parenti e amici, è sicuramente quello della consegna delle fasce di "maturando". A coppie (nel limite del possibile un ragazzo e una ragazza) gli studenti vengono chiamati dai loro insegnanti che consegnano ad ognuno la propria fascia, mentre gli spettatori lanciano verso di loro delle monetine come augurio di un futuro ricco e felice (anche se non manca mai qualche piccolo bernoccolo!). Le monetine finiscono a terra e alla fine gli studenti le spazzano e le raccolgono mettendole tutte insieme: serviranno successivamente, per concludere degnamente la serata in qualche birreria!

Ovviamente, dopo coreografie varie e momenti emozionanti, la serata continua fino a tardi, con tanta musica, cibo (non possono ovviamente mancare i chlebíčky) e bevande per tutti!

C'è un'altra cosa che mi è rimasta particolarmente impressa, forse è solo un piccolo particolare, ma per me molto significativo: tra tutti gli insegnanti ce n'è uno "speciale", il professore di classe, che ha il compito, fin dal primo anno, di gestire tutte le esigenze degli studenti durante il loro intero percorso di studi liceali.

In quel caso era una professoressa (tra l'altro visibilmente commossa) e gli studenti, sempre utilizzando i fondi raccolti, dopo averla fatta vestire da sposa e salire sul palco, le hanno regalato dei fiori e, soprattutto, un viaggio per due persone come segno di affetto e di riconoscenza per il suo lavoro svolto nel corso degli anni. 

Per me questa è una cosa davvero bellissima, segno di un grande rispetto che purtroppo nella società di oggi non si trova quasi più, e mi sembrava l'aneddoto migliore con cui concludere questo articolo così "personale" e un po' diverso dal solito.

2 commenti:

  1. Mi hai fatto piangere. Anni fa lo fatto io ma era molto diverso da quello dove sei stato. Eravamo due classi che facevano maturita in una scuola dove non si faceva mai prima. Tra noi anche adulti padri di famiglie perche si andava studiare 3 volte a settimana pomeriggio. Scuola non ci ha aiutato con niente, avevamo fatto tutto da soli e per questo era piu bello. Ragazzi piu lontani (abbitavan cca 40km) sono venuti con furgoncino e portavano regali per tombola. I soldi per tutto si guadagnavano vendendo biglietti per ballo e biglietti per tombola, DJ ha fatto un mio amico facendo si pagare poco, fiori per ragazze ha donato fioraia in cambio di pubblicita e cosi via. Niente coreografia ma un sacco di divertimento. E liuno dei ragazzi e diventato mio primo amore. Mi sa che vado vedere le foto. Ti ringrazio per tuo blog perche se non so spiegare qualche nostra usanza basta venire a vedere qui ed e fatta. come poco fa mandavo una mia amica link di pasqua. Visto di Pasqua ce unica cosa che non hai forse visuto. Succede nei paesini piccolini devi sapere dove andare. I ragazzi che suonano dopo che campane sono volate via, ultimo giorno (ma non dappertutto) portano uno vestito con paglia. E Giuda (JIdas) cantano canzoncini e passano casa a casa e ricevono ricompensa in dolci o soldi. Alla fine bruciano simbolicamente Giuda e dividono bottino. E bellissimo. Ancora una volta grazie e scusa per errori. Katerina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, le tue parole mi hanno fatto davvero moltissimo piacere! E grazie anche per il suggerimento ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...