mercoledì 24 settembre 2014

Anche io partecipo al grande sondaggio di Trippando.it: Ecco i miei #nonpartosenza!

Ebbene si, cari lettori del blog! Anche io ho deciso di cogliere al volo il gentilissimo invito di Silvia di trippando.it e procedo quindi a elencarvi i miei #nonpartosenza, ovvero gli oggetti che mi accompagnano in ogni viaggio!



1 - Il mio inseparabile smartphone: Per me non se ne può assolutamente fare a meno, e non solo per tenersi in contatto con i propri cari! Un buon cellulare di ultima generazione sostituisce ormai egregiamente qualsiasi macchina fotografica compatta, ma con la differenza che, grazie al GPS integrato, le foto sono automaticamente geo-referenziate, possono essere inoltre salvate direttamente sul cloud, in modo da non rischiare di perderle, e condivise in tempo reale, magari sulla propria pagina Facebook! Ma lo smartphone permette soprattutto di cercare ovunque

martedì 23 settembre 2014

Jízdní řády (o Timetables) - Un'app essenziale per spostarsi facilmente con i mezzi pubblici in Repubblica Ceca!

Dovendo vivere, temporaneamente come semplici turisti o anche per lunghi periodi di tempo, in una città sconosciuta ci si trova molto spesso in difficoltà a spostarsi in maniera semplice ed efficace con i mezzi pubblici.

Ad esclusione della metropolitana, infatti, che per chiunque abbia un po' di familiarità con questo mezzo di trasporto è sempre abbastanza semplice da utilizzare una volta presa confidenza con le varie linee, il problema nasce soprattutto quando si devono raggiungere destinazioni che sono coperte unicamente da autobus, treno o tram, oppure quando questi sono l'unico mezzo di trasporto disponibile.

Inoltre, anche riuscendo nell'impresa, esiste sempre il rischio molto concreto di sprecare un sacco di tempo, che potrebbe essere dedicato ad attività molto più utili e piacevoli, e scegliere il percorso più lungo o meno conveniente per arrivare letteralmente sfiancati alla nostra destinazione!

mercoledì 3 settembre 2014

Karlovy Vary: Tra terme, natura, cinema e... Becherovka!


Immagine tratta da sito internet www.karlovy-vary.cz
Karlovy Vary (Karlsbad in lingua tedesca) è una cittadina posta nel nord-ovest della Boemia, una zona della Repubblica Ceca caratterizzata da un paesaggio tutt'altro che pianeggiante, ricchissima di vegetazione e sovrastata dai monti metalliferi Krušné Hory, una catena montuosa che corre lungo il confine con la Germania e in cui si trovano importanti giacimenti di argento, stagno, uranio e litantrace.

L'area, analogamente ad altre zone della Boemia occidentale, è stata per molti secoli abitata da cittadini di lingua tedesca (i cosiddetti sudeti), e la situazione è rimasta pressoché invariata fino ai primi anni del dopoguerra, quando, a seguito della sconfitta della Germania, tutti i cittadini sudeti che abitavano l'allora Cecoslovacchia furono espulsi in massa da questi territori e costretti a rifugiarsi nella vicina Sassonia.

Kalovy Vary, oltre ad essere capoluogo dell'omonima regione, è soprattutto la principale e più grande località termale della Repubblica Ceca e, insieme a Mariánské Lázně (di cui ho già parlato in questo post) e Františkovy Lázně, compone il triangolo termale ceco.
E' chiamata così in onore di Carlo IV, che la fondò nell'anno 1370.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...